La società di investimento di Loeb, Third Point, ha acquisito una “partecipazione significativa” in Disney

Bill McColl ha più di 25 anni di esperienza come produttore senior e scrittore per la TV, la radio e i media digitali, guidando team di conduttori, reporter e redattori nella creazione di trasmissioni di notizie, coprendo alcuni dei più importanti fatti di cronaca del tempo.

Le azioni di The Walt Disney Company (DIS) sono aumentate del 2,2% dopo che l’investitore attivista Dan Loeb ha dichiarato che la sua società di investimenti, Third Point, ha acquisito una “quota significativa” nel gigante dell’intrattenimento nelle ultime settimane e ha chiesto cambiamenti nella società.

Loeb ha inviato una lettera all’amministratore delegato Bob Chapek per annunciare la partecipazione e ha proposto agli azionisti lo scorporo di ESPN da parte della Disney, sostenendo che entrambe le attività sarebbero migliori con una scissione.

Inoltre, Loeb ha spiegato di voler dare una scossa al consiglio di amministrazione, osservando che “crediamo che ci siano lacune nel talento e nell’esperienza del gruppo che devono essere affrontate”.

Da Hulu a Disney+

Loeb ha anche raccomandato alla società di tagliare i costi, di continuare a sospendere i dividendi in contanti istituiti in occasione della chiusura dei parchi a tema a causa della pandemia e di acquistare la quota di minoranza di Comcast (CMCSA) in Hulu e di integrarla nel servizio di streaming Disney+.

La notizia ha contribuito a incrementare i recenti guadagni delle azioni Disney dopo l’ottima relazione sugli utili trimestrali della scorsa settimana. Il titolo è salito per quattro sessioni consecutive e ha raggiunto il livello più alto da aprile.