Oltre 200.000 mutuatari hanno diritto alla cancellazione del debito

Ward Williams è un redattore associato con oltre quattro anni di esperienza professionale nell’editing, nella correzione di bozze e nella scrittura. Ward è anche un esperto di governo e politica e di profili aziendali. Ha conseguito una laurea in inglese presso la North Carolina State University e un master in editoria presso la New York University.

Martedì 16 agosto, il Dipartimento dell’Istruzione degli Stati Uniti ha pubblicato un comunicato stampa in cui dichiarava l’intenzione di estinguere tutti i prestiti federali per studenti ricevuti per frequentare l’ITT Technical Institute dal 1° gennaio 2005 fino alla sua chiusura, avvenuta nel settembre 2016, per un totale di 3,9 miliardi di dollari di estinzione completa del prestito per 208.000 mutuatari. Questa è la seconda più grande azione mirata di riduzione del debito che l’Amministrazione Biden-Harris ha intrapreso per i mutuatari frodati, seconda solo alla cancellazione di 5,8 miliardi di dollari di prestiti per 560.000 ex frequentatori del Corinthian Colleges.

I mutuatari idonei, compresi quelli che non hanno fatto domanda per la difesa dal rimborso, vedranno cancellato il loro debito senza alcuna ulteriore azione da parte loro. La decisione del Dipartimento dell’Istruzione è stata presa in seguito a scoperte basate su politiche e registri interni dell’ITT; testimonianze di ex studenti, dipendenti e amministratori; materiali e opuscoli di reclutamento dell’ITT; registrazioni di rappresentanti dell’ITT che interagiscono con potenziali studenti; fascicoli e documenti investigativi raccolti dagli investigatori del Congresso e dagli uffici statali dei procuratori generali; e richieste individuali di difesa del mutuatario presentate da ex studenti dell’ITT.

Principali risultati

  • Il Dipartimento dell’Educazione degli Stati Uniti ha annunciato l’estinzione di 3,9 miliardi di dollari di prestiti studenteschi federali per 208.000 mutuatari che hanno frequentato l’ITT Technical Institute dal 1° gennaio 2005 fino alla sua chiusura nel settembre 2016.
  • L’amministrazione Biden-Harris e il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) hanno già intrapreso azioni contro l’ITT, rispettivamente per aver ingannato gli studenti e per aver spinto i mutuatari a sottoscrivere prestiti privati ad alto costo.
  • Il Dipartimento dell’Istruzione ha preso provvedimenti anche nei confronti di altri due istituti a scopo di lucro: DeVry University e Kaplan Career Institute.

L’annuncio del Dipartimento dell’Istruzione precede la pausa sul rimborso dei prestiti agli studenti, sugli interessi e sulle riscossioni che scadrà alla fine del mese.

La storia dell’ITT nel controllo federale

Non è la prima volta che l’amministrazione Biden-Harris prende provvedimenti contro la ITT, che in passato ha portato all’approvazione di 1,9 miliardi di dollari di scarichi per 130.000 studenti. L’ITT era già sotto esame grazie alle scoperte della difesa dei mutuatari, secondo cui l’istituto a scopo di lucro aveva dichiarato in modo errato la capacità dei suoi studenti di trovare lavoro o di trasferire crediti ad altre scuole, oltre a mentire sull’accreditamento programmatico del diploma associato in infermieristica dell’ITT.

Anche il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) si è adoperato per proteggere i mutuatari ITT, ottenendo la cancellazione di 498 milioni di dollari di prestiti privati agli studenti. La CFPB ha citato in giudizio la ITT nel 2014, sostenendo che la società ha esercitato pressioni sugli studenti per indurli a sottoscrivere costosi prestiti privati pur sapendo che la maggior parte di essi sarebbe risultata inadempiente. Cinque anni dopo, la CFPB ha ottenuto una sentenza che vieta a ITT di offrire o fornire prestiti per studenti. La CFPB ha anche ottenuto sentenze contro altre parti che hanno fornito assistenza alla ITT in violazione del Consumer Financial Protection Act, possedendo e gestendo i prestiti privati per studenti dell’università.

Oltre alla CFPB, il Dipartimento dell’Istruzione ha ricevuto prove importanti dagli uffici dei procuratori generali di metà del Paese, guidati dai procuratori generali del Colorado e dell’Oregon e supportati dalle prove dei procuratori generali dell’Iowa e del New Mexico. Le sue conclusioni sono state inoltre coadiuvate dal lavoro significativo e approfondito di Veterans Education Success.

Altre istituzioni prese di mira dal Dipartimento dell’Istruzione

Oltre alla ITT, il Dipartimento dell’Istruzione ha notificato formalmente anche alla DeVry University la responsabilità di quasi 24 milioni di dollari per le richieste di difesa dei mutuatari approvate. Il Dipartimento dell’Istruzione ha rilevato che, dal 2008 al 2015, la DeVry ha dichiarato che il 90% dei suoi laureati in cerca di occupazione ha trovato un lavoro nel proprio campo di studi entro sei mesi dalla laurea, nonostante il suo tasso di inserimento lavorativo effettivo sia di circa il 58%. Il Dipartimento dell’Istruzione prevede che il numero di importi approvati per il congedo aumenterà man mano che continuerà a esaminare altre domande di ex studenti DeVry.

Inoltre, sono stati approvati anche gli esoneri per circa 100 studenti del Kaplan Career Institute. Il Procuratore generale del Massachusetts ha fornito al Dipartimento dell’Istruzione prove che dimostrano che Kaplan ha dichiarato un tasso di inserimento nel mondo del lavoro superiore al 70%, mentre il dato reale era inferiore al 25%. Il Procuratore generale del Massachusetts ha anche scoperto che Kaplan non ha fornito i servizi di carriera promessi ai mutuatari.