Avete sempre sognato una carriera globale in cui poter fare la differenza nel mondo? Vi piace l’idea di ispirare gli altri e di guidare il vostro team? Avete una passione per la scienza e per l’ambiente? Allora una carriera nella gestione ambientale potrebbe essere il percorso ideale per voi.

Non siete ancora sicuri? Continuate a leggere e scoprite sei ottime ragioni per cui potreste prendere in considerazione una carriera nella gestione ambientale e come studiare alla The University of Queensland, che si è classificata al primo posto in Australia e al 14° nel mondo per le scienze ambientali nella classifica mondiale delle università QS per materie 2020, possa aiutarvi a raggiungere questo obiettivo.

Potete cambiare il mondo in meglio

Se una carriera nell’aiutare gli altri e avere un impatto vi sembra appagante, non cercate oltre.

“Mi piace l’impatto positivo quasi immediato dei nostri progetti sull’ambiente e sulla comunità locale”, ha dichiarato Romain Mari, laureato in Gestione ambientale presso l’Università del Queensland.

In qualità di manager ambientale, sarete responsabili della supervisione delle prestazioni ambientali di organizzazioni pubbliche, private o anche di volontariato e della conformità alle normative ambientali in materia di qualità dell’aria, rifiuti, acqua pulita e inquinamento.

Altre responsabilità includono la gestione dei bilanci della strategia ambientale, la garanzia di conformità alla legislazione ambientale e il coordinamento di audizioni e consultazioni pubbliche su questioni ambientali.

Con così tante possibilità per quanto riguarda il settore in cui si può lavorare, ci sono molti modi diversi per fare la differenza nel mondo.

Volete combattere l’inquinamento atmosferico? Il Master in Gestione Ambientale può fornirvi le competenze necessarie per affrontare questo importante problema. Siete preoccupati per la qualità dell’acqua potabile? Lavorate per un’azienda che assicura il rispetto di norme e regolamenti per mantenere l’acqua pulita. Siete preoccupati per la conservazione della fauna selvatica? Lavorate come manager ambientale per parchi nazionali e agenzie di conservazione della fauna selvatica in tutto il mondo.

Lei è un paladino dell’ambiente e della scienza

Avete sempre avuto uno spiccato interesse per la scienza o avete addirittura conseguito un diploma tecnico? Avete sempre avuto a cuore l’ambiente e volevate aiutarlo in ogni modo possibile? Una carriera nella gestione ambientale è la combinazione perfetta di entrambe le cose!

Siete analitici, ben organizzati e vi piace guidare un gruppo di lavoro.

Se vi siete trovati a dire sì, sì e sì a quanto sopra, allora potreste essere la persona perfetta per una carriera nella gestione ambientale.

Se non siete sicuri di saper guidare un team, il Master in Gestione Ambientale può fornirvi le competenze di leadership e manageriali necessarie per eccellere. Altre competenze che possono aiutarvi a raggiungere il successo sono eccellenti capacità di comunicazione, attenzione ai dettagli, un approccio metodico al lavoro e un’ottima gestione del tempo.

Le prospettive di lavoro sono ottime

L’aumento della consapevolezza pubblica dei rischi ambientali e della sostenibilità, nonché il drammatico aumento della popolazione, contribuiranno probabilmente a far crescere la domanda di coloro che possiedono le conoscenze e le competenze specialistiche per guidare il gruppo come manager ambientale.

Secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, il tasso di crescita medio delle professioni legate alla gestione ambientale è destinato a crescere dell’8% tra il 2018 e il 2028. Il che ci porta alla prossima ragione…

Potete lavorare ovunque nel mondo

Dall’Australia all’Europa, agli Stati Uniti e oltre, la gestione ambientale è davvero una carriera globale e un master in gestione ambientale può essere un ottimo modo per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi.

Dopo aver completato il master, avrete l’opportunità di avere un impatto positivo sull’ambiente australiano, unico nel suo genere, lavorando localmente a Brisbane o in qualsiasi altra parte del Paese.

A seconda della sede e del ruolo che ricoprirete, il vostro lavoro potrebbe prevedere lo sviluppo e la preparazione di quadri strategici, politiche e procedure, la conduzione di ricerche sul campo, la conservazione della biodiversità e le attività di monitoraggio per la gestione del territorio, e molto altro ancora. Avrete la possibilità di applicare le vostre competenze a diverse opportunità di lavoro in tutto il mondo.

Anche il salario medio non è male

Abbiamo già detto che lavorare come manager ambientale è abbastanza remunerativo?

Secondo il Graduate Outcomes Survey 2019, il salario medio è di 85.300 dollari australiani (54.317 dollari americani).